Struttura semplice Neuropsicologia

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Verrà tempo che questa pianticella estenderà le sue radici in tutto il mondo.
San Camillo de Lellis

Zest-Amy-Christie-abstract-floral-flowers-vase-yellow-contemporary-art-painting-print-canvas-1-570x700

Ordine, armonia, bellezza. E poi colori, profumi, emozioni. Sono molte le sensazioni suscitate dal giardino terapeutico dell’Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS) Ospedale San Camillo del Lido di Venezia. Si tratta di una novità assoluta nel panorama della sanità italiana; è infatti il primo giardino terapeutico in Italia pensato specificamente per i pazienti ricoverati in neuroriabilitazione.

2015_CKS_10334_0018_000(marc_chagall_bouquet_pres_de_la_fenetre)

Gli ospiti ricoverati nella struttura vi svolgono l’attività di garden therapy, all’interno del percorso di terapia occupazionale, accompagnati dai medici e dagli operatori dell’ospedale. Il giardino è infatti accessibile ai pazienti in carrozzina o con disabilità fisiche, i quali, grazie a speciali vasche per giardinaggio create appositamente, possono partecipare attivamente alla semina, alla cura delle piante e alla raccolta dei frutti.

61SESQL3FVL

Non si tratta però solamente di un’attività di tipo fisico. Il vantaggio maggiore deriva infatti dal contatto con una varietà di piante e fiori scelti accuratamente per stimolare la vista, l’olfatto, il tatto, risvegliando perciò i sensi e con essi i ricordi e le emozioni. Il giardino va quindi a stimolare le vie del benessere, permettendo al paziente di entrare in equilibrio con la natura e con i suoi ritmi, con ripercussioni positive sulle terapie che vengono prestate nei reparti dell’ospedale.

Il progetto è stato donato da Paolo Sgaravatti, architetto paesaggista, e da Benedetta Piccolomini, garden designer di grande esperienza.

 

JOIN THE DISCUSSION

Translate »