Ospedale San Camillo del Lido di Venezia

Struttura semplice Neuropsicologia

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Verrà tempo che questa pianticella estenderà le sue radici in tutto il mondo.
San Camillo de Lellis

Zest-Amy-Christie-abstract-floral-flowers-vase-yellow-contemporary-art-painting-print-canvas-1-570x700

Ordine, armonia, bellezza. E poi colori, profumi, emozioni. Sono molte le sensazioni suscitate dal giardino terapeutico dell’Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS) Ospedale San Camillo del Lido di Venezia. Si tratta di una novità assoluta nel panorama della sanità italiana; è infatti il primo giardino terapeutico in Italia pensato specificamente per i pazienti ricoverati in neuroriabilitazione.

2015_CKS_10334_0018_000(marc_chagall_bouquet_pres_de_la_fenetre)

Gli ospiti ricoverati nella struttura vi svolgono l’attività di garden therapy, all’interno del percorso di terapia occupazionale, accompagnati dai medici e dagli operatori dell’ospedale. Il giardino è infatti accessibile ai pazienti in carrozzina o con disabilità fisiche, i quali, grazie a speciali vasche per giardinaggio create appositamente, possono partecipare attivamente alla semina, alla cura delle piante e alla raccolta dei frutti.

61SESQL3FVL

Non si tratta però solamente di un’attività di tipo fisico. Il vantaggio maggiore deriva infatti dal contatto con una varietà di piante e fiori scelti accuratamente per stimolare la vista, l’olfatto, il tatto, risvegliando perciò i sensi e con essi i ricordi e le emozioni. Il giardino va quindi a stimolare le vie del benessere, permettendo al paziente di entrare in equilibrio con la natura e con i suoi ritmi, con ripercussioni positive sulle terapie che vengono prestate nei reparti dell’ospedale.

Il progetto è stato donato da Paolo Sgaravatti, architetto paesaggista, e da Benedetta Piccolomini, garden designer di grande esperienza.

 

JOIN THE DISCUSSION

Translate »