Da Biologia delimages

lamenteemeravigliosa.it

Gli astrociti fanno parte del gruppo delle cellule gliali e la loro importanza è variata nel tempo. All’inizio la loro funzione era sottovalutata e oscurata dal protagonismo dei neuroni. Adesso, è stato dimostrato come il loro compito non sia soltanto passivo e di supporto ai neuroni.

Gli astrociti si incaricano della costruzione di sentieri nervosi. Tra le varie funzioni di queste cellule troviamo:

  • Guidare i neuroni durante la migrazione.
  • Indurre la formazione della barriera emato-encefalica.
  • Fungere da supporto metabolico ai neuroni.
  • Collaborare nella rigenerazione neuronale.

Resta ancora molto da scoprire e conoscere sugli astrociti. Di fatto, è sorprendente come rispondano all’attività neuronale e il grado di riparazione e comunicazione che possiedono.

Tipi di astrocitiastrociti

Gli astrociti circondano i capillari cerebrali e formano una barriera fisica tra il sangue e i neuroni. Possono essere di vari tipi e presentare le seguenti differenze:

  • Astrociti protoplasmatici: si trovano nella materia grigia. Hanno una forma sferica con delle ramificazioni da cui ne partono altre irregolari e curve. Gli estremi delle varie ramificazioni ricoprono i vasi sanguigni, la superficie delle meningi e le sinapsi.
  • Astrociti fibrosi: si trovano nella sostanza bianca. Dispongono di prolungamenti sottili, lunghi e non ramificati, sotto forma di fibre. Le loro terminazioni avvolgono i nodi di Ranvier degli assoni e i vasi sanguigni.

È curioso notare come il termine astrocita sia dovuto alla forma di queste cellule, simile a quella di una stella con prolungamenti che si proiettano sulle cellule vicine.

Infine, gli astrociti contengono nel citoscheletro una proteina chiamata proteina fibrillare acida della glia (GFAP), che si trova soltanto in questo tipo di cellule e, pertanto, le contraddistingue.Leggi altro

 

JOIN THE DISCUSSION

Translate »